Government

What can governments do to address the banking crisis, remedy unemployment, poverty and ecological threats, and create conditions for sustainable abundance?

Business

How can time-tested currency innovations such as mutual credit systems help businesses of all sizes deal with cash flow shortages and monetary instability?

Community

What can communities do to leverage their untapped wealth and connect resources that would otherwise remain unused with needs that would otherwise remain unmet?

Research

What can scientific and academic research tell us about how to design and implement more effective and resilient monetary systems?

Currency Proposals

What types of complementary currencies could help us overcome current obstacles to the flourishing of our educational, energy, commercial, and other systems?

Home » Non-English Resources

Cosa sono le Monete Complementari?

Submitted by on January 29, 2010 – 1:42 pmNo Comment

Le monete complementari sono accordi all’interno di una comunità di accettare qualcosa di diverso dalle valute correnti nazionali. A volte vengono chiamate monete comunitarie, monete locali, o “moneta comune”. Tuttavia, non tutte queste monete comuni sono locali, ed alcune hanno altri propositi rispetto alla costruzione di comunità. Poiché sono state progettate per essere usate in parallelo al denaro convenzionale – per non rimpiazzare, ma al contrario per complementare le valute correnti nazionali – useremo il termine “complementare” per descriverle.

Nuove innovazioni monetarie sono in fase di progettazione per essere usate da un sempre più crescente numero di comunità nel mondo, al fine di portare a termine diverse incombenze economiche e sociali: dal prendersi effettivamente cura degli anziani in Giappone, al rinnovamento di comunità urbane come Cutiriba o Palmeiras in Brasile, provvedendo alla creazione di nuovi posti di lavoro ed alzando il livello di qualità della vita nelle comunità locali, il tutto senza incorrere in alcun costo per il governo o l’industria. Il potenziale e l’adattabilità delle innovazioni nel campo delle valute sociali sono parte del passaggio dall’Era Industriale a quella che può essere definita Era Post-Industriale o Era dell’Informazione. La maggior parte di esse non sarebbe comparsa senza che vi fosse a deposizione una potenza di calcolo conveniente. Questo spiega anche la loro notevole crescita negli ultimi vent’anni a livello mondiale, la quale e passata da una manciata a migliaia di questi sistemi valutari complementari.

L’evidenza che emerge con sempre maggiore forza da questi esperimenti pratici in diverse comunità nel mondo dimostra che le monete complementari possono avere un impatto positivo molto significativo sulle comunità che ne adottano l’uso. Questi nuovi tipi di valuta possono indirizzare i problemi sociali più critici per i quali il denaro convenzionale si è rivelato inadeguato, ad esempio l’erosione del senso di comunità, la deteriorazione ecologica, il bisogno per la cura degli anziani, e molto altro.